Italian Medical News

Praticare attività fisica è utile contro l’insonnia

Tempo di lettura: 2 minuti

Un’attività fisica regolare ha l’effetto di ridurre i sintomi correlati all’insonnia e di normalizzare la durata del sonno negli adulti

Praticare regolarmente attività fisica risulta vantaggioso anche per coloro che soffrono di insonnia. Secondo uno studio condotto da un team dell’Università di Reykjavik e pubblicato su BMJ Open, esercizio fisico regolare ha dimostrato di ridurre i sintomi legati all’insonnia e di stabilizzare la durata del sonno negli adulti. Erla Bjornsdottir e il suo team hanno esaminato l’associazione tra l’attività fisica nel corso di dieci anni e i sintomi dell’insonnia, nonché la durata del sonno e la sonnolenza diurna in individui di età compresa tra i 39 e i 67 anni.

Alla ricerca hanno partecipato 4.339 soggetti, dei quali è stato valutato il livello di attività fisica all’inizio dello studio e dopo un follow up di 10 anni. I soggetti che si esercitavano con una frequenza di almeno due volte a settimana per un’ora o più erano classificati come attivi. Sono stati presi in considerazione anche eventuali cambiamenti nel livello di attività fisica. È emerso che i soggetti che mantenevano un livello costante di esercizio fisico avevano meno difficoltà ad addormentarsi. Inoltre, erano meno propensi ad avere durate estreme del sonno, sia brevi che lunghe.

L’associazione rimane evidente anche dopo aver considerato l’età, il sesso, l’indice di massa corporea, il tabagismo e il centro di studio come fattori correttivi. Risulta interessante notare che la sonnolenza diurna sembra invece essere indipendente dal livello di esercizio fisico. Tuttavia, lo studio presenta delle limitazioni. La più rilevante è la mancanza di dati obiettivi sull’attività fisica, la durata del sonno e la sonnolenza diurna. Tali fattori sono stati infatti valutati tramite questionari autoriferiti.

Clicca qui per leggere l’estratto originale dello studio.

Potrebbe interessare anche DISTURBI DEL SONNO: CON L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE DIAGNOSI PIÙ EFFICACI

insonnia
Condividi:
italian medical news
ISCRIVITI Subito ALLA NEWSLETTER
non perderti le news!
ISCRIVITI Subito ALLA NEWSLETTER
non perderti le news!