Italian Medical News

Le tecnologie digitali migliorano le performance in sanità

Tempo di lettura: 3 minuti

Un nuovo studio, coordinato dall’Oms/Europa, dimostra come le tecnologie digitali abbiano migliorato le performance degli operatori sanitari 

Un recente studio condotto dall‘OMS/Europa e pubblicato su The Lancet Digital Health rivela che l’adozione di tecnologie digitali, mobili, telemedicina e altre soluzioni digitali volte a sostenere le decisioni cliniche ha portato a notevoli miglioramenti delle prestazioni e della salute mentale degli operatori sanitari. Inoltre, tali strumenti hanno contribuito ad accrescere le competenze e abilità degli operatori. Tuttavia, il rapporto, che ha coinvolto un campione globale, mette in luce alcune lacune riguardanti la valutazione e l’impatto di queste tecnologie nei paesi a basso e medio reddito.

“Si tratta di importanti risultati – ha affermato Natasha Azzopardi-Moscato, Direttore delle politiche e dei sistemi sanitari nazionali dell’OMS/Europa e coautore dello studioRisultati importanti perché rafforzano i nostri appelli ai governi e alle autorità sanitarie affinché promuovano e sostengano l’adozione delle tecnologie digitali tra il personale sanitario. Ora stiamo vedendo che, oltre agli effetti positivi, gli strumenti digitali possono anche migliorare l’erogazione complessiva dei servizi sanitari, che per estensione significa una migliore assistenza sanitaria per le persone”.

Un lavoro internazionale

Lo studio è intitolato ‘L’impatto globale delle tecnologie sanitarie digitali sulle competenze degli operatori sanitari e sui luoghi di lavoro sanitari: uno sguardo sulle revisioni sistematiche e l’analisi lessicale e basata sulle frasi’. A condurlo una squadra di coautori provenienti da diverse parti del mondo, tra cui Brasile, Danimarca, Germania, India e Stati Uniti d’America, insieme ad esperti e funzionari dell’OMS/Europa. I risultati sono stati ottenuti attraverso una revisione sistematica di 123 studi pubblicati, con dati raccolti da circa 250.000 operatori sanitari in tutto il mondo.

Questa è la prima panoramica di revisioni sistematiche che ha esaminato l’impatto delle tecnologie sanitarie digitali sulle competenze e le prestazioni degli operatori sanitari. Nonostante i risultati promettenti, è evidente che per ottenere conclusioni più precise e accurate, sono indispensabili ulteriori dati, soprattutto per quanto riguarda i paesi a basso e medio reddito. È essenziale condurre studi ben strutturati che valutino gli operatori sanitari e gli esiti clinici correlati per ottenere una comprensione completa dell’effetto di queste tecnologie nel settore sanitario. Solo così potremo formulare politiche e pratiche più informate e favorevoli per il miglioramento delle cure sanitarie a livello globale.

I numerosi vantaggi derivanti dalle tecnologie digitali

In ogni caso il risultato principale dello studio è stato il miglioramento delle prestazioni tra gli operatori sanitari. Il Dott. David Novillo-Ortiz, consigliere regionale Oms Europa per i dati e la salute digitale e co-autore dello studio ha rilasciato importanti dichiarazioni in merito“Abbiamo visto – spiega l’esperto – come le tecnologie digitali possono migliorare la comunicazione interprofessionale, il rispetto dei protocolli clinici, e le capacità e le competenze personali degli operatori sanitari. Questi guadagni, a loro volta, possono portare a minori costi per gli operatori sanitari e quindi a una minore spesa pubblica e privata”.

In generale lo studio mostra che gli operatori sanitari e assistenziali che utilizzano le tecnologie digitali riportano una maggiore accuratezza ed efficacia durante i processi decisionali comunemente affrontati nella pratica clinica. Ma anche tempo ridotto necessario per eseguire le attività e miglioramento della produttività. A questo si aggiunge un maggiore accesso a dati affidabili in tempo reale, maggiore acquisizione di conoscenze e una maggiore capacità di fornire tempestive relazioni tecniche e specialistiche su attività, andamenti e rimedi.

Clicca qui per leggere i risultati originali dello studio. 

Potrebbe interessare anche Digital Health, un settore della medicina in continua evoluzione

tecnologie digitali
Condividi:
italian medical news
ISCRIVITI Subito ALLA NEWSLETTER
non perderti le news!
ISCRIVITI Subito ALLA NEWSLETTER
non perderti le news!