Italian Medical News

Telemedicina nelle farmacie dei piccoli centri: firmato il Decreto

Tempo di lettura: 2 minuti

Stanziati oltre 10 milioni di euro per offrire strumenti di telemedicina nei centri con meno di 3mila abitanti

E’ stato firmato il decreto che stanzia oltre dieci milioni di euro per offrire strumenti di telemedicina alle farmacie dei Comuni con meno di 3.000 abitanti: lo rende noto il ministro della Salute, Roberto Speranza, in un post sul suo profilo Facebook. “Così – scrive il ministro – chi vive in un piccolo comune potrà effettuare alcuni esami e screening più facilmente. Portare la salute più vicino ai cittadini vuol dire costruire un Servizio Sanitario Nazionale più forte”.

Le prestazioni di telemedicina in farmacia hanno le agevolazoioni previste dal Decreto ristori che prevede questo tipo di attività all’interno delle farmacie che operano nei centri con meno di 3mila abitanti. Previsto il riconoscimento di un credito di imposta pari al 50% fino a un massimo di 3000 euro per ogni beneficiario. Il limite di spesa, per il 2021, è pari a 10.715 milioni di euro e riguarda l’acquisto e il noleggio delle apparecchiature necessarie per effettuare questo tipo di attività. Questo tipo di investimento legato alla telemedicina rientra anche nella Legge di Bilancio del 2021.

La telemedicina è la strada intrapresa per cercare di ottenere un miglioramento del servizio sanitario, i benefici sono tanti perché permettono di raggiungere gli italiani e soddisfarne i bisogni. Benefici anche per il farmacista che riesce ad acquisire valore sotto diversi punti di vista. Aumenta il numero dei servizi da mettere a disposizione del paziente, oltre che accresce la sua posizione dal punto di vista professionale e reputazionale. Non solo. Diventa fondamentale svoltare in questo senso perché si diminuisce il peso sugli altri servizi sanitari. L’impatto sulla riduzione dei costi è notevole. E questo senza intaccare l’efficacia degli interventi.

Potrebbe anche interessare Tutti pazzi per la telemedicina: pazienti e medici soddisfatti e sempre più digitali

Condividi:
italian medical news
ISCRIVITI Subito ALLA NEWSLETTER
non perderti le news!
ISCRIVITI Subito ALLA NEWSLETTER
non perderti le news!