Italian Medical News

Consiglio Superiore di Sanità, Locatelli confermato presidente

Tempo di lettura: < 1 minuto

Conferma per altri tre anni per il presidente alla guida dell’organo del Ministero della Salute

“Il contributo del Consiglio Superiore di Sanità è un servizio offerto al Paese per tutto quello che riguarda l’ambito sanitario. In questo nuovo triennio vi sono opportunità e risorse mai messe prima a disposizione, ma anche orizzonti sfidanti unici”.

Queste parole sono state pronunciate da Franco Locatelli, all’atto dell’insediamento del nuovo Consiglio superiore di sanità, di cui è stato confermato presidente.

Siamo in una fase diversa di gestione del Covid-19, ma io sono prudente, ho difficoltà a dire ‘è la fine’, perché non sappiamo fino in fondo a che punto siamo di questa storia. L’alto tasso di vaccinazioni ci permette di gestire in modo diverso la pandemia, che però merita ancora grande attenzione”.

Lo ha sottolineato il ministro della SaluteRoberto Speranza, che ha aggiunto: “C’è una nuova consapevolezza da parte dell’opinione pubblica nei confronti della salute delle persone. Ora abbiamo l’opportunità di aprire una grande stagione di investimenti nel nostro Sistema sanitario”.

Insomma ora è il momento di passare dalle parole ai fatti. Prendere tutta questa serie di idee e trasformarle nelle opere pubblicizzate nel momento di massima espressione della pandemia. Migliorare una sanità che si è riscoperta essere al di sotto delle aspettative in un paese che ama definirsi civile.

Potrebbe anche interessare PNRR e PNC, suddivise le risorse destinate alle Regioni

Condividi:
ISCRIVITI Subito ALLA NEWSLETTER
non perderti le news!