Italian Medical News

Epatite acute tra i bambini, studio risolve il mistero

Tempo di lettura: 2 minuti

Finalmente risolto il mistero delle cause dell’ondata di epatiti gravi che, nella primavera del 2022, hanno colpito oltre un migliaio di bambini in 34 diversi paesi

Poco dopo la fine dei lockdown per Covid-19, un’ondata di epatiti acute gravi colpì oltre 1.000 bambini in 34 diversi paesi (Italian Medical News ne parlò in vari articoli che puoi leggere cliccando qui). Per molti mesi risultavano sconosciute le cause di questa particolare epatite, ma ora pare si sia risolto il mistero. Uno studio appena pubblicato sulla rivista ‘Nature’, ollega questi focolai di epatite pediatrica a co-infezioni causate da più virus comuni. In particolare, sarebbe chiave un ceppo di virus adeno-associato di tipo 2 (AAV2). Lo studio in questione è opera di un gruppo di ricercatori dell’Università della California di San Francisco.

Secondo il lavoro in questione i virus AAV non sono noti per causare l’epatite da soli. Per replicarsi hanno bisogno di virus ‘aiutanti’, come gli adenovirus che causano il raffreddore e l’influenza. Il rientro a scuola dopo le restrizioni per la pandemia hanno resi i bambini più suscettibili alle infezioni da questi comuni agenti patogeni. Lo studio suggerisce quindi che per un piccolo sottogruppo di questi bambini, contrarre più di un’infezione contemporaneamente può renderli più vulnerabili all’epatite grave.

“Siamo rimasti sopresi dal fatto che le infezioni che abbiamo rilevato in questi bambini non fossero causate da un insolito virus emergente, ma da comuni patogeni virali – ha commentato Charles Chiu, direttore del Laboratorio di microbiologia clinica dell’Università della California di San Francisco e autore senior del lavoroQuesto è ciò che ci ha portato a ipotizzare che la tempistica dell’epidemia fosse probabilmente correlata alle situazioni davvero insolite che stavamo attraversando. Potrebbe essere stata una conseguenza non intenzionale di ciò che abbiamo vissuto nei 2-3 anni di pandemia”.

Clicca qui per leggere l’estratto originale dello studio.

Potrebbe interessare anche Tumore del fegato – Intervista Dott. Ghassan Merkabaoui

epatite
Condividi:
italian medical news
ISCRIVITI Subito ALLA NEWSLETTER
non perderti le news!
ISCRIVITI Subito ALLA NEWSLETTER
non perderti le news!