Italian Medical News

La storia unica del sanitario no vax: protesi al silicone invece del braccio

Tempo di lettura: 2 minuti

Truffa smascherata da un’infermiera che ha notato la stranezza dell’arto: denuncia per il sanitario già sospeso

L’ingegno umano non ha limiti, ma ciò che ha pensato e realizzato in dentista piemontese va ben oltre la normale immaginazione. Il sanitario, sospeso perché contrario alla vaccinazione, per ottenere il Green pass senza questo passaggio obbligatorio, ha deciso di presentarsi per l’inoculazione con un braccio in silicone. Una notizia che ha dell’incredibile e una decisione che ha prodotto conseguenze importanti perché, per l’uomo, è scattata la denuncia per truffa. All’inizio si era parlato di un dipendente dell’Asl, alla fine, invece, è emersa la vera identità del dentista che è stato smascherato dall’infermiera che avrebbe dovuto somministrargli la dose di vaccino.

Era una persona distinta, come tante altre, perfino sorridente, cosa che negli ultimi periodi accade di rado. Cosa ho provato? Sgomento”.

Queste le parole riportate dall’Ansa dell’infermiera che ha smascherato l’imbroglio.

Ho subito intuito che qualcosa non andava – aggiunge. Siamo professionisti, ma di cose tanto fantasiose come questa non mi erano mai accadute”.
Si tratta di un episodio inqualificabile, irrispettoso nei confronti degli operatori, che denota una totale mancanza di responsabilità”, ha commentato Mario Sanò, direttore generale dell’Asl di Biella. “Un episodio deplorevole, che fa male all’intera comunità – aggiunge – dal momento che siamo tutti impegnati ad accelerare la somministrazione delle terze dosi”.
Del caso è tornato a parlare anche il governatore, Alberto Cirio: “Ciò che è accaduto – riporta l’Ansaè estremamente grave. Quel gesto prende in giro tutto il servizio sanitario regionale, che sta funzionando bene e sta mettendo in sicurezza la vita dei piemontesi”.

Potrebbe anche interessare Controlli a raffica: 281 operatori senza vaccino, 128 di questi erano sospesi

Condividi:
italian medical news
ISCRIVITI Subito ALLA NEWSLETTER
non perderti le news!
ISCRIVITI Subito ALLA NEWSLETTER
non perderti le news!